Ancora in crescita il turismo mondiale

Secondo la  WTO World Tourism Organization  nel 2017 gli arrivi internazionali sono cresciuti del 7%, il più elevato incremento dal 2010.

Inoltre  l’aumento nel numero degli arrivi  è accompagnato da un forte incremento dell’export legato al turismo, che ha raggiunto quota 1,6 triliardi di dollari sempre nello scorso anno con il risultato che  l’industria del travel è diventata, a livello globale, il terzo settore  in termini di esportazioni.

La ricerca  rileva che gli arrivi di turisti internazionali sono arrivati al numero record di 1.323 milioni nel 2017 (+ 84 milioni vs. 2016), per le ottime performance di Europa e Africa, con incrementi di turisti pari all’8 e al 9%.  L’Europa peraltro rappresenta più del 50% degli arrivi di turisti mondiali.

Per quanto riguarda invece i flussi in uscita  è  la Cina a primeggiare , con i propri turisti che nel 2017  hanno speso viaggiando all’estero 258 miliardi $; con una quota pari al 20% della spesa mondiale dl turismo, giunta a raggiungere, nella sua totalità, a  1,3 trilioni di $ .

per quanto riguarda le destinazioni più visitate, dopo la Francia nel 2017 troviamo la Spagna , con l’entrata del  Giappone al decimo posto della top ten mentre la Russia è rientrata all’ottavo posto. L’Italia rimane stabile al quinto posto.

Le previsioni per il 2018 parlano di una continua crescita tra  gennaio e aprile la del turismo internazionale  con un aumento rispetto allo stesso periodo del 2017 di circa il 6%.

Jean Marout